Featured Video Play Icon

I manometri in glicerina si utilizzano in applicazioni dove sono presenti urti dinamici e vibrazioni. Il liquido di riempimento smorza le vibrazioni e rimuove il carico sui componenti meccanici del manometro.

Manometro con fluido di riempimento - Modello 213.53

Esempio di manometri in glicerina – Modello 213.53

 

Utilizzo del liquido di riempimento

I liquidi più frequentemente utilizzati per i manometri in glicerina sono le miscele di glicerina e acqua e gli olii siliconici. La miscela glicerina-acqua è adatta per la maggior parte delle applicazioni e alla temperatura ambiente. Il suo utilizzo è indicato in particolare per i bassi campi di pressione a causa della bassa densità del liquido e della conseguente bassa resistenza al movimento del sistema di misura. L’olio siliconico è utilizzato principalmente quando i manometri in glicerina sono esposti a temperature particolarmente elevate (> +60°C) o molto basse (< -20°C).

Le casse dei manometri in glicerina non vengono completamente riempite perchè, in base all’umidità e alla temperatura ambiente, il fluido di riempimento può assorbire altra acqua ed espandersi di conseguenza. Per garantire uno spazio sufficiente all’espansione e prevenire fuoriuscite, la cassa è normalmente riempita all’80% – 90% (vedi l’immagine del modello 213.53).

 

 

Manometro senza fluido di riempimento - Modello 213.53

Manometro senza fluido di riempimento – Modello 213.53

 

Vantaggi del liquido di riempimento

Il liquido di riempimento dei manometri in glicerina smorza qualsiasi picco di pressione, urto o vibrazione e protegge il meccanismo del manometro.

Un ulteriore ed importante vantaggio per l’utilizzatore, è assicurare la leggibilità della pressione istantanea. Il liquido di riempimento permette di limitare il movimento della lancetta, anche in presenza di forti vibrazioni. Senza liquido la lancetta si sposterebbe avanti e indietro in base della frequenza di vibrazione. In presenza di risonanza può addirittura verificarsi una deflessione della lancetta con un angolo superiore a 180°.

I manometri in glicerina sono adatti a un’ampia gamma di applicazioni, specialmente in casi di processi con urti e vibrazioni.
 
 
Per ulteriori informazioni o per una panoramica dei modelli disponibili consulta la sezione dei manometri con glicerina sul nostro sito.
 

Non esitare a contattarci per ogni ulteriore informazione sulla tua specifica applicazione. Saremo lieti di assisterti.



4 Commenti
  1. DAVIDE COLLAREDA

    Buongiorno.
    Porgo una domanda semplice ma alla quale molti no sanno dare una risposta.
    La corretta posizione di montaggio di un manometro a bagno di glicerina è con il tappo di sfiato rivolto in alto ? Sempre ?
    Può essere posizionato orizzontalmente ?
    Cordialmente

    • Gianmario Betto

      Buongiorno,

      I manometri nascono per essere montati VERTICALMENTE.
      In caso di assoluta necessità possono essere montati ORIZZONTALMENTE, ma questo deve essere concordato con la fabbrica che fornirà strumenti realizzati appositamente.
      A tale scopo esiste anche una norma che definisce i contrassegni da stampare sul quadrante in caso di montaggio orizzontale.
      Quindi i manometri standard NON DEVONO, e quanto meno NON DOVREBBERO essere montati in orizzontale.

      Per quanto riguarda i tappi, eco alcune considerazioni.
      Esistono due tipi di tappo di sfiato.
      Un è un semplice tappo, senza funzione di ventilazione, si usa solitamente per le scale maggiori o uguali di 25 bar.
      In questo caso, finchè il tappo resta al suo posto, il manometro può essere posizionato anche orizzontalmente.

      Ma per le scale basse, cioè minori o uguali di 16 bar, si usa il tappo con bandierina gialla.
      La bandierina serve per sfiatare la cassa, onde evitare che si creino sovrapressioni nella cassa che causano lo spostamento della lancetta dallo zero.
      Montando il manometro in orizzontale, si deve posizionare la bandierina su “CLOSE”.
      Ma è chiaro che è sempre possibile che qualcuno, anche inavvertitamente, sposti la bandierina gialla, causando così la fuoriuscita del liquido.

      Ci sono però altri due aspetti che sconsigliano il montaggio in orizzontale.

      Il primo è che le parti interne al manometro, e cioè la molla bourdon e il movimento a orologeria, hanno un loro peso.
      Nel montaggio min verticale, questo peso vade all’interno del baricentro e quindi non influisce sul posizionamento della lancetta a riposo, sullo zero.
      Montando il manometro in orizzontale, il peso dei componenti esce dal baricentro e va a scaricarsi sulla lancetta che quindi di sposta dallo zero anche a pressione zero.

      Il secondo aspetto è che nei manometri con riempimento, va considerato in aggiunta il peso del liquido di riempimento.
      Si tenga presente che in un manometro diametro 63 mm la glicerina influisce per 40 grammi, già nel diametro 100 mm l il peso del liquido è di circa 300 grammi per arrivare a 900 grammi nel diametro 160.

      Quindi questo ulteriore peso nel caso di cassa diam. 160 mm può causare un errore di lettura di circa UN BAR.

      • Almirante nicola Paola

        Salve io o in manometro per gomme da massimo 4 bar mi si e tolto il tappo e o perso il liquido all’interno vi chiedevo con che cosa lo devo riempire basta una semplice glicerina comprata in farmacia?

        • Gianmario Betto

          Buongiorno,
          Si la glicerina che vendono in farmacia va bene.
          Però il manometro NON deve essere riempito completamente, deve essere lasciata una camera d’aria nella parte superiore, di circa 10 cm.
          Come riferimento può vedere l’immagine che trova a questo link


Invia un commento