WIKA: la pressione e la temperatura su misura

Quali vantaggi offrono i pressostati con soffietto metallico e su cosa si basano? I vantaggi si basano sull’esecuzione senza soluzione di continuità del loro sistema di misura. Questa soluzione permette una ripetibilità sempre stabile e, allo stesso tempo, elimina il rischio di perdite.

I sistemi di misura a soffietto si basano su una tecnologia di produzione matura. La produzione di soffietti metallici, per esempio in acciaio inossidabile o in lega di rame, avviene in diverse fasi. I dischi circolari vengono prima tagliati da un pezzo piatto di metallo, per poi essere modellati in oggetti a forma di coppa. Essi vengono ammorbiditi attraverso un processo di ricottura in un forno a più di 600 °C e poi trafilati in lunghi tubi a parete sottile e senza saldature.

Elasticità costante dei pressostati

I tubi vengono corrugati usando strumenti di formatura ad alta pressione, e poi vengono tagliati alla dimensione prevista dall’esecuzione. Nella fase successiva, i cilindri metallici simili a molle vengono pressati insieme secondo le dimensioni specificate (lunghezza, diametro esterno e interno). Questo crea l’elasticità costante necessaria per la ripetibilità stabile del movimento. Nell’ultima fase, i soffietti vengono sgrassati e passivati, cioè ricevono un rivestimento protettivo contro la corrosione.

Soffietti per pressostati in acciaio inox

Funzionalità dei pressostati senza guarnizioni

Nei pressostati, il soffietto metallico è brasato o saldato all’attacco al processo. La sua altra estremità è in contatto con il meccanismo di trasmissione. Ciò significa che lo strumento ha un sistema di misura completamente senza soluzione di continuità, senza bisogno di materiali di tenuta in gomma, che consente di eliminare ogni rischio di perdite. Questa caratteristica rende i pressostati con soffietto metallico adatti a un’ampia gamma di applicazioni. L’affidabilità del processo è garantita anche con fluidi liquidi.

Precisione di misura permanente

Un soffietto metallico cambia la sua lunghezza in linea con la pressione. Quando viene raggiunto un punto di commutazione definito, la funzione di commutazione si attiva attraverso un meccanismo di trasmissione. Se la pressione scende o sale di nuovo, il soffietto ritorna alla sua forma originale e il contatto dell’interruttore ritorna alla sua posizione originale.

Il movimento di espansione di un soffietto metallico ha un’elevata linearità. Il differenziale del contatto, che viene regolato con precisione tramite un sistema di molle tarate specifiche, rimane corrispondentemente costante. Questo assicura la precisione del controllo della pressione e della commutazione, anche per un lungo periodo di tempo.

Per informazioni dettagliate sui pressostati con soffietto metallico, ad esempio i modelli PSM-520, PSM-550 e PSM-700, consultate il nostro sito web WIKA.

Non esitate a contattarci per ogni ulteriore informazione.



Invia un commento