Filter monitoring with differential pressure gauges

I manometri differenziali ricoprono un ruolo fondamentale per il monitoraggio dei filtri: la pressione differenziale aumenta non appena il filtro si intasa. Gli strumenti di misura segnalano quindi quando il filtro deve essere pulito o sostituito. I manometri WIKA della serie DELTA-line offrono la  soluzione adeguata per il trattamento delle acque.

Grazie al microinterruttore e al display operativo – il manometro differenziale WIKA modello DPGS40 consente un monitoraggio sicuro del filtro.

Nell’industria per il trattamento acque, l’osmosi inversa è un processo ampiamente utilizzato per separare l’acqua dalle sostanze indesiderate. I sistemi di filtraggio corrispondenti funzionano con membrane semipermeabili.

Per il monitoraggio dei filtri, un’azienda internazionale tedesca che fornisce soluzioni per il trattamento delle acque potabili, industriali e reflue utilizza i manometri differenziali WIKA DPGS40 nei suoi impianti in Germania. Lo strumento misura la pressione su entrambi i lati della membrana.

Intervento tempestivo sul filtro

Oltre alla visualizzazione in campo della pressione differenziale, i manometri differenziali hanno un microinterruttore integrato. Questo invia un segnale di avvertimento al centro di controllo quando viene raggiunto un valore limite definito che permette all’operatore di organizzare la pulizia o la sostituzione tempestiva del filtro. Grazie al suo principio di misura meccanica, il monitoraggio del filtro funziona in modo affidabile anche in caso di mancanza di corrente.

Monitoraggio continuo dei manometri differenziali

L’intervento tempestivo sul filtro è necessario per due motivi. Primo: previene la possibile contaminazione dell’acqua. Secondo: l’operatore risparmia energia con l’aiuto del monitoraggio continuo del filtro. Più un filtro è sporco, più la pompa deve lavorare duramente per garantire la portata del fluido desiderata.

Indicazione della pressione di lavoro integrata

Il cliente ha scelto il manometro della serie DELTA-line per il monitoraggio dei filtri per un’altra ragione: l’indicazione della pressione di lavoro integrata. Questa informazione è importante per il direttore dell’impianto perché gli permette di trarre conclusioni sulle prestazioni della pompa. Per ottenere queste informazioni senza la soluzione con due strumenti in uno, avrebbe dovuto installare un’ulteriore postazione di misura.

Ulteriori requisiti di misura dei manometri differenziali

Oltre al monitoraggio dei filtri, i manometri differenziali della serie DELTA-line sono adatti alla misura di livello e portata. In diverse versioni, coprono una vasta gamma di applicazioni. Gli strumenti DPGx sono disponibili con uscita di segnale analogica e fino a due microinterruttori, tutti con omologazione ATEX. E’ anche disponibile una variante con certificazione SIL e omologazione DNV-GL per applicazioni marine.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.

Leggi anche il nostro articolo: “Il monitoraggio dei filtri per un funzionamento efficiente”

WIKA: la pressione e la temperatura su misura

 

 



Invia un commento